Design

Format Progetti Abitativi per THE OTHERS ART FAIR.

Format Progetti Abitativi per THE OTHERS ART FAIR.

Anche quest’anno siamo orgogliosi di potervi raccontare che parteciperemo alla settimana artistica torinese più “calda” dell’anno, affiancando in qualità di sponsor tecnico The Others Art Fair, una delle più interessanti manifestazioni del panorama nazionale dedicate all’arte contemporanea nelle sue molteplici forme, ospitata presso gli inediti e storici spazi dell’ex Carcere Le Nuove dal 6 al 9 novembre 2014.

The Others è un progetto espositivo internazionale dedicato all’arte contemporanea emergente, giunto alla sua quarta edizione. I suoi protagonisti sono tutti gli operatori, profit e no-profit, che lavorano continuativamente su programmi dedicati a giovani artisti: gallerie nate dopo il 1 gennaio 2009 e, indipendentemente dalla data della propria apertura, centri no-profit, associazioni e fondazioni, collettivi di artisti o curatori, artist-run-spaces, progetti editoriali, premi d’arte, residenze per artisti, scuole e accademie d’arte, librerie che si occupano di arte, spazi di design giovane ed autoprodotto, grafica d’artista che si incontrano a The Others per realizzare un focus sulla comunità globale dell’arte emergente. Una piattaforma espostiva unica nel suo genere, nata per riunire la molteplicità delle realtà che operano per la promozione degli artisti più giovani, realtà differenti per tipologia, obiettivi, programmi e mezzi espressivi – cui raramente sono dedicate iniziative di promozione collettiva – ma tutte accomunate dallo spirito di ricerca e di valorizzazione delle energie creative emergenti. Una significativa occasione di visibilità e al contempo un fondamentale luogo di incontro e di scambio di esperienze, contatti e progetti; confronti che sono alla base dello siluppo di network professionali e attivatori di virtuose sinergie fondamentali per la crescita dell’intero sistema artistico contemporaneo. Ideato per i giovani espositori in termini di qualità ed accessibilità, The Others è quindi un osservatorio privilegiato sulla creatività emergente internazionale, un luogo di proposta culturale accogliente, sperimentale, anticonvenzionale. Una sede affascinante – l’ex carcere Le Nuove – e orari di apertura serali – dalle 18.00 alle 01.00 – completano una formula che si è affermata come nuovo format di promozione dell’arte e al contempo offrire al pubblico il rinnovato piacere della scoperta delle voci più nuove e delle energie più prorompenti del panorama artistico. Dotata di una performing area allestita nell’affascinante teatro dell’ex-carcere – sede deputata per incontri, presentazioni, performances teatrali e musicali, proiezioni video, musica dal vivo e dj set – e di bar e punti ristoro organizzati negli ex laboratori che si affacciano sul giardino centrale, Le Nuove rappresentano l’imprescindibile luogo di incontro e ritrovo di tutti gli artlovers e del pubblico più giovane, il cuore pulsante della settimana dell’arte contemporanea torinese. La fiera per il secondo anno scommette sulla cura e sulla ricerca qualitativa dell’intero progetto; il rapporto con la direzione artistica – composta da Olga Gambari direttore e da un comitato scientifico formato da Roberta Pagani e Stefano Riba – è un confronto volto ad avere il migliore risultato possibile comune. The Others è promosso dall’ Associazione The Others e organizzato da Ventundodici Srl.

 

 

 

Nel corso della manifestazione Format Progetti Abitativi interverrà in collaborazione con aziende simbolo del design made in Italy, attraverso la creazione di particolari allestimenti a servizio dell’evento. Nell’affascinante location dell’ex Sala Teatro – in cui verranno allestite alcune fotografie tratte dalla mostra e dal libro “Ad occhi aperti. Quando la storia si è fermata in una foto”, curati dal direttore de LaStampa Mario Calabresi – verrà ricreata una vera e propria zona relax della manifestazione, dedicata agli addetti ai lavori e al pubblico, attraverso eleganti ambientazioni con selezionati imbottiti e complementi firmati FLEXFORM, marchio leader a livello mondiale nel settore degli arredi di alta qualità. Inoltre, nel giardino interno dell’edificio verranno allestiti dei salotti con selezionati elementi outdoor di aziende come KARTELL, MYYOUR e SLIDE, con l’eclettismo come tema dominante, di grande impatto visivo e dall’evidente originalità e anticonformismo, accompagnati da particolari lampade di design per dare una nota di luce e calore in più.

Eccovi alcuni render degli allestimenti interni:

 

 

 

 

Grazie a questa partnership tra Format Progetti Abitativi e The Others Art Fair, oggetti di arredo simbolo dell’alta qualità del design italiano si incontreranno con il meglio del mondo dell’arte contemporanea, per ricreare un’armonia difficile da dimenticare, immersa in un’atmosfera piena di fascino che non mancherà di stupire tutti coloro che interverranno all’ex Carcere le Nuove nel corso della manifestazione.

P.S. Trovate tutte le informazioni e il programma completo della manifestazione sul suo sito ufficiale: www.theothersfair.com