Progettazione

Anteprima SALONE DEL MOBILE 2012: recuperare il passato, riciclare i materiali.

Anteprima SALONE DEL MOBILE 2012: recuperare il passato, riciclare i materiali.

La memoria del passato, riletta con la giusta ironia, – tema di cui ha parlato anche il noto architetto e designer Carlo Colombo nella sua intervista di inaugurazione a Expocasa, raccontata in un altro articolo di questo blog – e il riciclo dei materiali paiono essere due dei fili conduttori dell’ormai prossima edizione dei Saloni a Milano. In questo senso, oggi vi raccontiamo due prodotti che verranno presentati in anteprima durante questa manifestazione.

 

Il designer inglese Charlie Davidson presenterà la sua nuova lampada Crane Light, un modello in scala 1:50 della gru cingolata più alta del mondo arricchito da una serie di tubi in vetro. Ispirata da un modellino incontrato negli anni scorsi durante la precedente avventura professionale come concept designer in LEGO, è un omaggio in chiave giocosa del creativo inglese a una delle lampade più famose della storia del design italiano, la celebre Arco ideata dai fratelli Achille e Pier Giacomo Castiglioni nel 1962 per Flos, esposta nella collezione permanente del MOMA di New York.

 

 

Martedì 17 aprile – dalle ore 15 alle 16 presso il pad. 20 stand E09 – ci sarà la conferenza stampa di presentazione della nuova creazione di Philippe Starck per Emeco, brand americano da sempre attento al riciclo e al riuso di materiale rigenerato: per lanciarla – e per creare la giusta curiosità intorno all’evento – agli addetti ai lavori è stata inviata un’immagine piuttosto particolare in cui si vede il celebre designer francese intento a spazzare il pavimento di un capannone industriale.

Zero waste“, ovvero “Zero sprechi” è la parola d’ordine che, dopo 14 anni di proficua collaborazione, segnala il nuovo progetto tra Emeco e Starck e che ha portato alla creazione della Broom Chair, una sedia costituita da un materiale di scarto industriale, il propilene rigenerato, impastato con fibre di legno di recupero. Tutti coloro che interverranno all’appuntamento segnalato al Salone, avranno l’occasione di conoscere dalla viva voce di Philippe Starck e Gregg Buchbinder, CEO del marchio statuinitense, questo innovativo progetto all’insegna della sostenibilità.