Progettazione

I NOSTRI PROGETTI: quando i particolari sono tutto.

I NOSTRI PROGETTI: quando i particolari sono tutto.

Si può realizzare un progetto che sia giovane e fresco, pregevole esteticamente e allo stesso tempo funzionale? Noi di Format Progetti Abitativi crediamo che la risposta non possa che essere positiva e per dimostrarvelo vi raccontiamo come il nostro interior designer Gabriele Barotto sia riuscito a trasformare tutto ciò in realtà affrontando la progettazione interna e la scelta degli arredi per l’abitazione di una coppia di giovani professionisti, attraverso scelte inedite dal punto di vista stilistico e, soprattutto, un’estrema attenzione ai particolari nella ristrutturazione di un appartamento. Per farvi visionare al meglio questo progetto utilizzeremo immagini render della fase progettuale e fotografie del risultato finale.

Per la zona giorno si è cercato di ricreare un angolo accogliente in cui svagarsi – attraverso i propri programmi televisivi preferiti o con la visione di grandi film – con una parete/porta tv color corda Open di Jesse, un sistema dalla forte versatilità compositiva alla ricerca di soluzioni sempre più diversificate, anche dal punto di vista estetico, per integrare le apparecchiature audio/video. Ad esso è stato accostato un divano Brando, sempre di Jesse, caratterizzato dallo stile rigoroso e primario senza per questo perdere il massimo confort.

Per la cucina è stata scelta Segno di Comprex, un modello design Marconato & Zappa – declinato nei colori porcellana e bianco – in grado di rappresentare il sistema tailor-made per eccellenza a livello di arredo, grazie ai livelli di personalizzazione raggiunti per una giusta simbiosi tra linearità e destrutturazione, funzionalità e raffinatezza, eleganza e glamour. Nella stessa filosofia progettuale, ritroviamo il tavolo Elvis, design Alberto Danese, di Cattelan Italia, con base in acciaio inox anti-impronta, colonna in acciaio inox e piano in cristallo trasparente, in abbinamento con quattro sedie Poly by Karim Rashid per Bonaldo, modello impilabile realizzato completamente in policarbonato e stampato ad iniezione. A completare il quadro un pannello – in cui è stato incassato il televisore di servizio per la cucina – in cartongesso color moka, tonalità con la quale si è cercato di dare un vero e proprio tocco di calore ripreso in altre parti del progetto.

Come vi anticipavamo fin dal titolo, in questo progetto abitativo ideato e realizzato da Gabriele Barotto giocano un ruolo fondamentale i particolari, espressi a partire dalla scelta dell’illuminazione fino all’inserimento di elementi di arredo allo stesso tempo estetici e funzionali: lo si può notare in primis nell’inedita disposizione della pavimentazione, in cui si integrano inserti di pietra di luserna e parquet di legno. La lampada scelta, quale particolare tocco d’autore per il punto luce, è la celebre Tolomeo di Artemide nella versione Mega da terra.

La pietra di luserna originale è un importante elemento materico ripreso per il rivestimento della parete cucina e, con un prolungamento di evidente valore stilistico, per l’arco che separa questo ambiente con la zona giorno.

Tra gli altri particolari in grado di divenire protagonisti, la presenza di una preesistente colonna – in teoria un elemento in grado di complicare dal punto di vista estetico il progetto – è stata in realtà evidenziata dalla ripresa del colore moka e con l’inserimento nella nicchia da essa creata di elementi pensili del sistema 36e8 di Lago, la rivoluzione del design italiano nel mondo dell’arredo contenitivo. Vicino a essi, oltre la colonna, ritroviamo una madia del sistema Open by Jesse, in cui ritorna il colore e il modello della parete/porta tv.

Da evidenziare anche la gamba in cristallo, sempre di Lago, inserita come supporto tecnico dal forte valore estetico per la penisola del piano cucina, a cui sono abbinati due sgabelli regolabili BCN, design Harry&Camila per Kristalia, caratterizzati dalla seduta morbida e sinuosa realizzata in plastica ultraresistente.

Tra la zona giorno e quella notte è stato ricavato anche un locale di servizio in cui un armadio su misura a tutta altezza di Novamobili svolge l’importante funzione di contenere e allo stesso tempo nascondere alla vista gli elettrodomestici.

Per la camera da letto, infine, un ampio armadio Ocean di Poliform di colore bianco, elemento in cui la luce si valorizza grazie all’ampiezza delle superfici e caratterizzato dalle ante scorrevoli e complanari, è accompagnato da un letto Facile D, tessile con base contenitore alto, di Oggioni per ottimizzare lo spazio e allo stesso tempo non perdere nulla in capacità contenitiva. Come particolare estetico e funzionale è presente un contenitore-specchio Box, design Luciano Bertoncini, di Kristalia, pensile essenziale e universale, e inoltre nella parete della testata del letto è stata ripresa la tonalità moka per aggiungere un tocco di calore anche alla zona notte.

In conclusione, attraverso il racconto di questo progetto firmato dal nostro interior designer Gabriele Barotto, pensiamo di avervi dimostrato come sia possibile rispondere positivamente alla domanda posta come incipit: è un nostro grande orgoglio, nonché motivo di piacere, realizzare progetti di questo tipo in cui il cliente si affida totalmente alla creatività e alla professionalità del nostro team e in cui tutti gli sforzi sono tesi verso un risultato di alto valore, sia dal punto di vista estetico sia per quello che riguarda la soddisfazione del cliente stesso.